In stock

Progettazione BIM con Autodesk Revit: normativa e corso introduttivo

29,00

Con l’introduzione dell’obbligatorietà del BIM (Building Information Modelling) per la gestione di progetti complessi per appalti pubblici, si è resa sempre più necessaria la presenza di figure professionali specializzate quali BIM Specialist, BIM Coordinator, BIM Manager e CDE Manager.

DURATA DEL CORSO: 10 ORE
CORSO INTERAMENTE ON LINE

Aggiungi al carrello

Il corso mostra una panoramica sui metodi e sui processi legati al BIM, affrontando i concetti fondamentali stabiliti dalla UNI 11337. Il corso è suddiviso in due parti: una prima parte dedicata all’introduzione dei concetti inerenti al BIM, la seconda parte, invece, è dedicata al funzionamento del software Autodesk Revit.

Obiettivi professionali

L’obiettivo professionale del corso è fornire all’utente una introduzione sulle competenze necessarie per poter gestire autonomamente le fasi del progetto. L’introduzione di Autodesk Revit permette di guidare l’utente a rappresentare l’idea progettuale gestendo gli output grafici quali tavole e viste tridimensionali.

Obiettivi formativi

L’obiettivo formativo del corso è fornire una panoramica su metodologie, procedure e strumenti in ambito BIM e mostrare l’uso di un software BIM, Autodesk Revit. Il corso si rivolge a professionisti alle prime armi e a studenti che vogliono avvicinarsi per la prima volta al mondo BIM.

Perché scegliere
Accademia Da Vinci

Corsi 100% online, segui quando vuoi tu
Tutor per tutta la durata del corso
Video lezioni disponibili per 12 mesi
Rilascio di Attestato Accademia Da Vinci

Per maggiori informazioni leggi le FAQ oppure compilando il form per essere contattato da un nostro consulente

    * Campi Obbligatori
    In relazione all'informativa (Privacy Policy, art. 13 e art. 14 GDPR 2016/679), che dichiaro di aver letto,

    Docenti

    Vincenzo Donato

    Ingegnere edile, dottore di ricerca. Docente Autodesk certificato e BIM Manager ICMQ. Si occupa di BIM (Building Information Modeling) e di tecniche digitali per la progettazione architettonica dal 2008, collaborando con studi internazionali.

    Gianluca Bozzoni
    Architetto. Docente Autodesk certificato. Si occupa di tecniche di rappresentazione del progetto e BIM dal 2008. È socio fondatore di BimIsMore s.r.l. 

    Programma del corso

    PRESENTAZIONE CORSO a cura dell’Ing. Vincenzo Donato
    MODULO 1
    1.1 – Dalla matita al BIM
    1.2 – I modelli digitali alla base della modellazione BIM
    1.3 – Che cos’è e cosa non è il BIM
    1.4 – Il BIM nel processo produttivo
    1.5 – Cosa permette il BIM
    1.6 – Il BIM per la gestione dell’intero processo produttivo
    1.7 – I software BIM presenti nel mercato
    1.8 – Lo sviluppo digitale nel settore delle costruzioni in Europa
    1.9 – UNI 11337:2017
    1.10 – UNI 11337:2017 – Capitolo 4
    1.11 – UNI 11337:2017 – Capitolo 5
    1.12 – UNI EN ISO 19650
    1.13 – UNI 11337:2017 – Capitolo 6
    1.14 – UNI 11337:2017 – Capitolo 7

    MODULO 2
    PRESENTAZIONE MODULO a cura dell’Arch. Gianluca BOZZONI
    2.0 – Revit
    2.1 – L’interfaccia (parte prima)
    2.2 – L’interfaccia (parte seconda)
    2.3 – L’interfaccia (parte terza)
    2.4 – Proprietà e browser di progetto
    2.5 – Impostazione del progetto livelli
    2.6 – Griglie
    2.7 – Pilastri
    2.8 – Murature perimetrali
    2.9 – Vincoli
    2.10 – Murature interne
    2.11 – Inserimento porte
    2.12 – Inserimento finestre
    2.13 – Matrice
    2.14 – Pavimento
    2.15 – Pavimento interpiano
    2.16 – Copia e incolla livelli selezionati
    2.17 – Muri sovrapposti
    2.18 – Scale
    2.19 – Apertura solaio
    2.20 – Copertura da perimetro
    2.21 – Tetto da estrusione
    2.22 – Grondaie e fasce
    2.23 – Solaio sottotetto
    2.24 – Controsoffitti (disegno)
    2.25 – Controsoffitti (parametri)
    2.26 – Arredi (bagno)
    2.27 – Arredi (camera da letto e soggiorno)
    2.28 – Arredi (cucina)
    2.29 – Pilastri architettonici
    2.30 – Locali
    2.31 – Locali (approfondimenti)
    2.32 – Abaco locali
    2.33 – Abaco locali (selezione di campi)
    2.34 – Personalizzazione grafica 1
    2.35 – Personalizzazione grafica 2
    2.36 – Quote
    2.37 – Aggiungere dettagli e modelli vista
    2.38 – Schema colori
    2.39 – Applicare e modificare uno schema colore
    2.40 – Etichette
    2.41 – Annotazioni
    2.42 – Prospetti sezioni
    2.43 – Elementi di dettaglio
    2.44 – Aggiungere informazioni agli elementi di dettaglio
    2.45 – Assonometria e viste
    2.46 – Cartiglio
    2.47 – Impaginazione (inserire viste e sezioni nelle tavole)
    2.48 – Impaginazione (predisporre gli oggetti nelle tavole)
    2.49 – Introduzione alle famiglie
    2.50 – Creare la famiglia tavolo (il piano di lavoro)
    2.51 – Creare la famiglia tavolo (disegnare le zampe)
    2.52 – Stampare le tavole